Benvenuto su Studentlife

Consigli per sopravvivere agli anni di scuola, migliori metodi di studio, percorsi formativi per intraprendere una determinata professione.

Thug Life: significato, traduzione, origini, come e perché utilizzarlo

Thug Life: significato, traduzione, origini, come e perché utilizzarlo

Thug Life è una locuzione sempre più diffusa in rete: probabilmente vi ci sarete anche imbattuti più e più volte. Alcuni di voi avranno subito afferrato il senso di queste parole all’interno del contesto, altri avranno faticato un po’ ed altri ancora, magari tutt’oggi, brancolano nel buio.

Thug life significato

La parola “thug” significa letteralmente “teppista”. La cosa non dovrebbe stupirci più di tanto. L’acronimo appena analizzato è una veloce sintesi del codice morale della gente del ghetto che quotidianamente lotta per ostacolare le tendenze autodistruttive di una parte di esso. Molti di noi, spesso erroneamente, identificano questo tipo di persone con i teppisti.

Ad oggi l’espressione viene utilizzata comunque in senso un po’ meno letterale e spregiativo. Si indicano così infatti gli individui che non hanno più niente da perdere e che, forti di questa consapevolezza, riescono a farsi strada nella vita.

Sbagliata è quindi l’interpretazione italiana della locuzione in esame: dalle nostre parti ci si ostina infatti a sostenere che “Thug life” sia da tradurre con “Vita da criminale“, cosa che come abbiamo visto non risponde a verità.

Thug life origini

Thug life è un’espressione coniata da Tupac che, per i meno esperti nel settore, era un rapper americano con forte tendenza all’attivismo. L’artista è stato assassinato ancora giovanissimo, aveva appena 25 anni, a Las Vegas. Chi l’ha ucciso gli ha scagliato contro cinque proiettili prendendo la mira da un’auto in corsa. Ma tralasciamo adesso la triste storia del giovanissimo rapper e torniamo alla locuzione di nostro interesse.

Thug life traduzione

Si tratta di un acronimo e le lettere che compongono queste due parole veicolano un messaggio ben preciso: “The Hate U Give Little Infants Fucks Everybody“. La traduzione letterale di questa frase suona più o meno come “L’odio che riservi ai bambini piccoli fotte tutti”. Il senso della proposizione, almeno nelle intenzioni di Tupac, era quello di sottolineare il valore delle persone che, pur partendo dal niente, sono in grado di raggiungere i loro obiettivi affrontando e superando ostacoli di ogni tipo.

Volendo un po’ contestualizzare questa affermazione diremo che l’artista si riferiva soprattutto ai giovani del ghetto. In poche parole quindi l’idea di fondo era quella che non necessariamente chi vive ai margini o chi viene dal basso è una persona di malaffare, scorretta, destinata al fallimento o violenta.

Thug life quando utilizzarlo

Questa espressione, benché inventata negli anni ’90, circola ancora in rete e persino con una certa insistenza. Basti pensare che da essa si è tratto spunto per dar vita ad un meme da associare al comportamento da gangster di determinate persone oppure ancora a ribelli o a chi intraprende delle scelte che alla fine si rivelano positive oltre ogni possibile previsione.

A volte però lo stesso meme finisce per accompagnare anche le gesta di chi tenta di portare a termine un’azione con una certa serietà ma che, per un motivo o per un altro, finisce per coprirsi di ridicolo.

Il meme in questione è facilmente riconoscibile: ha perso l’aspetto da teppistello associatogli inizialmente, ma è sempre accompagnato da vistosi occhiali da sole che “fanno figo”.

Studentslife

    Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi