Twitter per il lavoro

Forse non tutti sanno che anche con Twitter si può trovare lavoro. Sembra fantascienza? Non è così.

Anche in Italia stiamo imparando ad usare i social network per offrire e cercare opportunità professionali e se è vero che Linkedin è il Social Network professionale per eccellenza Twitter è un potente strumento per diffondere le offerte professionali che sono pubblicate sui vari siti, portali e su LinkedIn stesso per fare interagire domanda e offerta di lavoro.

E’ quindi importante tenere sempre ben in mente che il nostro account Twitter possa essere un canale di selezione da cui i responsabili Risorse Umane e gli addetti ai lavori attingono per individuare i migliori profili. Certo non possiamo “spalmare“ il contenuto del nostro cv (curriculum vitae) su LinkedIn ma possiamo far percepire il nostro valore grazie al comportamento che teniamo, ai contenuti che condividiamo, alle informazioni uniche che diffondiamo. Abbiamo già ampiamente trattato il tema della biografia in 160 caratteri e della Headline sui social network ma i contenuti?

Cosa possiamo fare su Twitter? Per esempio possiamo scrivere il nostro #Twesume: è l’unione delle parole “Twitter” e “Resume” ed è il CV in 140 caratteri. Provate a scriverlo! Sicuramente migliorerete – o dimostrerete di avere – l’abilità di sintesi!

Attenzione ad usare l’hashtag giusto: #lavoro #job #carriera. Serve per filtrare i tweet e capire chi sta proponendo reali offerte di lavoro. In questo post trovate altri utili consigli ed indirizzi da seguire.

Seguite gli account delle aziende che sono presenti su Twitter e state pronti a candidarvi quando queste vi proporranno l’occasione che fa per voi. Provate a commentare questo post con i vostri Twesume e vi darò un consiglio per come renderlo al meglio.

Articolo predecente:

Articolo successivo: