Maturità 2015 : tutte le novità (ancora non certe)

Abbiamo chiesto a una prof. vera un po’ di informazioni e novità sulle novità dell’esame di stato. La professoressa Laura Picchini dell’Istituto Leonardo da Vinci di Novara ci spiega, per ora, quali dovrebbero essere i principali cambiamenti della maturità 2015. E ha promesso che ci terrà aggiornati lei su ulteriori sviluppi.

“Ragazzi, se siete in procinto di terminare il ciclo di studi superiori fate attenzione ai nostri aggiornamenti: è in atto, come ben saprete, la riforma della maturità. Sì, stiamo attendendo, anzi starete attendendo con ansia, il comunicato MIUR. Molto probabilmente dovremo aspettare fino a gennaio per essere certi di quali cambiamenti andranno in porto per la maturità 2015, in quanto la riforma in toto dovrebbe diventare operativa nel 2016.maturità 2015

I primi cambiamenti dovrebbero consistere in commissari solo interni alla scuola e una differente modalità dell’orale. La tesina rompi-ghiaccio verrebbe sostituita con un progetto riguardante il percorso dell’ultimo anno e il colloquio da parte del candidato di una materia in lingua straniera. Anche la terza prova sarà modificata.

L’ unica certezza, ad ora, è la data di inizio: mercoledì 17 giugno si terrà la prima prova, venerdì 19 ci sarà la prova di indirizzo e lunedì 22 il terzo scritto.

Il ministro dell’istruzione Giannini invita tutti (studenti, genitori, insegnanti) a essere protagonisti: cliccate su “La Buona Scuola” e dite tutto ciò che volete, critiche, consigli, ed esperienze. Il 15 novembre raccoglieranno le impressioni e le proposte di tutti e il governo cercherà di varare una riforma per “ curare qualche male della scuola italiana” (http://www.labuonascuola.gov.it e clicca su “partecipa”).

Articolo predecente:

Articolo successivo: