Lauree strane: ecco i corsi universitari italiani più originali (Triennali)

Se Economia e Giurisprudenza non fanno per te e punti a realizzarti in un lavoro più particolare, questo è l’articolo che dovresti leggere. Esistono infatti anche in Italia (in America si sa che c’è l’imbarazzo delle scelta in quanto a stranezze) molte lauree curiose che offrono ottimi sbocchi lavorativi.

Ecco qui alcuni dei corsi universitari di I livello più originali:

vino sommelier- VITICULTURA ed ENOLOGIA: questo corso di laurea triennale è molto affascinante perché trasforma la passione italiana per il buon vino in un lavoro di tecnica e qualità. Gli Enologi sono in grado di padroneggiare ogni aspetto del settore, dalla coltura della vite alla trasformazione in vino fino alla sua commercializzazione. Il corso di laurea prevede conoscenze tecnico-scientifiche, ma anche molte ore pratiche di laboratorio e ben 3 tirocini legati al processo di produzione, direttamente in aziende vinicole e cantine. Gli sbocchi professionali sono ottimi e ricercati, con buoni compensi, soprattutto nelle zone italiane a più alta produzione di vino come la zona di Alba, o in Francia. Questo corso di laurea è presente all’Università degli Studi di Torino, Pisa, Milano, Trento, Udine, Napoli, Palermo e Teramo.

- COSMETOLOGIA: corso triennale, denominato quasi sempre come Scienze e Tecnologie Cosmetologiche, all’interno della facoltà di Medicina e Chirurgia. Le nozioni che si acquisiscono vanno dalle basi chimiche sui prodotti cosmetici al loro utilizzo pratico, ma anche biologia animale, fiosiopatologia umana, chimica farmaceutica e analisi tossicologica. Gli sbocchi professionali riguardano soprattutto il controllo nelle fasi di produzione dei prodotti cosmetici, ma anche controlli a tutela ambientale e informazione scientifica. Il corso triennale si trova all’Università Cattolica di Roma, ma come magistrale è presente anche a Catanzaro, Siena e Ferrara.

tessile- INGEGNERIA TESSILE: un corso che sembra d’altri tempi ma in realtà si cala in un contesto che in Italia offre ancora buone opportunità d’impiego, soprattutto perché pochi giovani pensano di intraprendere questa strada già da piccoli. Il corso triennale permette di conoscere tutto il processo produttivo completo, dalle materie prime fino al prodotto finito, passando per filatura e tessitura. Moltissimi i laboratori e le visite in aziende tessili, e perfino la progettazione di nuovi tessuti. I centri migliori sono a Bergamo o a Biella, guardate qua per tutte le curiosità.

- SCIENZE PER LA PACE: è la triennale dell’Università di Pisa che permette di studiare la gestione del conflitto e della costruzione della pace, per ridurre i costi sociali e favorire il benessere. Ha carattere fortemente interdisciplinare e interculturale, infatti gli sbocchi lavorativi sono tutti in ambito di cooperazione internazionale. Ecco il piano di studi.

Una vera chicca è invece Teorie e Tecniche di Salvezza dell’Umanità, in Sardegna all’Università di Aristan, all’interno della Facoltà di Scienze della Felicità. Tutto vero, si tratta di una laurea biennale, che però non ha alcun valore legale ed è dedicata solo a coloro che lo fanno per passione. E per tutti gli amanti della birra, esiste l’Università della Birra a Varese, con un corso di tre giorni per diventare sommelier di questa bevanda. Guardate qui.

Il meglio però lo si incontra con le seconde lauree, quindi non perdete il prossimo articolo in cui vi consiglieremo tutti i corsi magistrali più strani, tra cui ad esempio Yoga o Videogames!

Articolo predecente:

Articolo successivo: